Consigli utili sul Kite dallo Stagnone di Marsala ai tempi del Coronavirus

In questo periodo così difficile tutti indistintamente stiamo attraversando momenti di sconforto e siamo chiamati per il nostro bene e quello degli altri a fare dei piccoli e grandi sacrifici.
Nel mondo del Kitesurf e tra Kiter il concetto di libertà e di movimento è fondamentale, ci contraddistingue! Infatti l’essere in mare con una vela e il vento rende molto bene il concetto, e penso sia una delle sensazioni che più si avvicina al “concetto di libertà”.

Per questi motivi credo sia per noi kiter veramente complicato non praticare il Kitesurf, ma il mio consiglio al riguardo, nonostante il DPCM del 4 marzo 2020 consenta di praticare sport all’aperto, è quello di astenersi. Uno dei motivi su tutti per cui ti chiedo di appendere la vela al chiodo è che in caso di infortunio, tutt’altro che improbabile facendo kite, si rischi di sovraccaricare le strutture ospedaliere più di quanto lo siano già per questioni molto più importanti.

Quindi con questo articolo voglio provare a darti qualche consiglio utile sul mondo del Kitesurf per farti impiegare al meglio il tuo tempo libero che trascorri a casa, magari per approfondire tematiche che spesso vengono sottovalutate e perché no, riuscire a farti progredire anche se non sei al mare.

Innanzitutto in queste situazioni, così come quando non c’è vento, una cosa che puoi fare e che è molto importante è di controllare tutta la tua attrezzatura partendo dal verificare il giusto trim della barra (per approfondimenti leggi questo articolo) e in generale tutto quel che riguarda la cura dell’attrezzatura (leggi questo articolo).

Un altro consiglio che voglio darti è di andare sui siti delle aziende produttrici di Kite (Slingshot, North, Naish, Crazyfly, Ozone, Core, Rrd, Fone, ecc…) e studiare i diversi modelli di vele, le loro caratteristiche e performance. Ti assicuro che è molto interessante e ti aiuta a capire bene quale Kite farebbe al tuo caso.

Un’altra cosa che puoi fare, che è molto utile, è vedere qualche tutorial su youtube. In questo modo potrai visualizzare bene il prossimo step e magari capire quale errore ha fatto magari l’ultima volta che sei andato in mare.

Infine puoi impiegare questo tempo per studiare bene la meteorologia, E’ molto utile avere una discreta preparazione in questo campo in quanto il nostro sport dipende dal vento.

Per qualche dritta può esserti utile uno dei miei articoli al riguardo, ad esempio questo.

Sai fare almeno una gassa d’amante? Se così non è studia almeno le tipologie principali di nodi: ti tornerà molto utile e arricchirà il tuo bagaglio culturale in fatto di Kite, e non solo. Siamo dei velisti in fondo e saper fare almeno una gassa, e magari un nodo di scotta, ti sarà utile e farai bella figura.

In questo periodo devo dirti che ho parecchio tempo libero, come molti, quindi se hai qualche dubbio o hai bisogno di qualche consiglio non esitare a contattarmi. Sono a tua completa disposizione!

Aloha WindBuster!
Alla prossima.

EnglishFrenchGermanItalianSpanish

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi