Uscita non programmata a San Teodoro – Marsala (Trapani)

Oggi ti voglio raccontare una bella uscita non programmata a San Teodoro, uno spot che si trova proprio alla fine dello Stagnone di Marsala, al confine tra laguna e mare aperto. Una location pazzesca in quanto, trovandosi sulla punta estrema, permette di avere sia acqua piatta che leggera onda.

Infatti stamattina, parlando con il mio amico Paolo, anche lui kiter da diversi anni, ci siamo detti, dato che le previsioni davano solo 13 nodi di nord: “perché non provare a uscire a San Teodoro? Magari lì con un po’ di fortuna fa un po’ di termico”. Se non sai cos’è il vento termico te lo spiego brevemente. In parole semplici e senza tanti tecnicismi dove soffia non è il luogo opportuno per far lezioni. E’ uno scambio di masse d’aria che avviene tra la terra e il mare in presenza di forti sbalzi di temperatura tra la notte e il giorno, in condizioni di alta pressione.

Ritornando a noi, arrivati sullo spot per nostra fortuna non c’è molta gente ma ancora il vento è molto poco, ma noi ci crediamo sempre. Ci prepariamo tutto e andiamo a posizionarci alla fine della spiaggia in modo da non dar fastidio ai bagnanti ed essere sempre in massima sicurezza.

Iniziamo ad armare tutto, anche se non c’è abbastanza vento, ma siamo molto fiduciosi. Naturalmente vele grandi. Finito di armare, ancora il vento tarda ad arrivare, così ci facciamo un bagnetto durante l’attesa: l’acqua è cristallina e pulitissima. Dopo circa un’oretta… eccole le palombelle (vento sulla superficie del mare).

Allora Paolo alza la sua 12 metri ed inizia a planare… io alzo la mia da 11 e vado… che spettacolo! Riusciamo a bolinare ed iniziamo pure a provare qualche trick. Siamo invelati perfetti… ci abbiamo creduto ed Eolo ci ha premiati. Che meraviglia! Stiamo in acqua a far kite per almeno un’ora e mezza ed in tutto ciò un ragazzo ci fa anche delle foto e dei video: cosa volere di più?

Il vento però fa di nuovo i capricci ed inizia a calare. Siamo tutti e due sotto-invelati, decidiamo così a questo punto di uscire e riposarci un po’… magari si rimette. Quattro chiacchiere in spiaggia con qualche curioso che è rimasto colpito nel vederci fare qualche evoluzione e dopo circa 30 minuti il vento si rimette, assurdo… Rientriamo in acqua e il vento è veramente forte! Che bello, allora facciamo dei salti pazzeschi… ma dura circa mezz’ora. Calato di nuovo, a questo punto essendo super soddisfatti della giornata, decidiamo di rientrare portando a casa un’uscita strepitosa e inaspettata.

Questa è stata una giornata tipica di un kiter. Non si è mai sicuri del vento, essendo una variabile. Le previsioni si chiamano tali non a caso! Bisogna crederci sempre ed avere pazienza, aspettare e cogliere il momento! Questo ti fa capire lo spirito giusto da avere per immergersi in questo meraviglioso mondo. Alla prossima

Aloha WindBuster!

EnglishFrenchGermanItalianSpanish

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi